Argenterie Francesi del XIX e XX Secolo

Corso di Specializzazione "Ce.S.Ar" sulle Argenterie Francesi del XIX e XX Secolo
tenuto da Roberto Piazza e Marina B. Fortunat

in revisione

Programma sintetico del corso, strutturato in un modulo di 24 ore ripartito in 4 lezioni di 6 ore cadauna:

  • Critica artistica delle forme e decori delle argenterie del periodo in progressione cronologica (aiguières & bassins; asiettes; boites; bouilloires de table; cafetières & chocolatières; coffrets; coupes; drageoirs; écuelles; flambeaux; fontaines; girandoles & candélabres; gobelets; jattes; légumiers; nefs & cadenas; plateaux; plats & cloches; pots; pots à oille; rafraìchissoirs; salières; saucières; soucoupes; soupières; sucriers; surtouts; tabatières; terrines; théières; vases) con eventuali richiami di tecnologia costruttiva.
  • Striografia giuridica delle punzonature classificate per funzioni: loro analisi iconografica e cronologica dal 1798 a oggi.
  • Estratti legislativi sulla produzione e commercio delle Argenterie, completi degli esempi figurati dei relativi bolli che devono apparire sui vari tipi di oggetti.
  • Marchiature stratificate: esportazione & reimportazione di argenterie francesi (con rimborso dei diritti o in franchigia o con pagamento dei diritti) importazione & riesportazione di argenterie straniere (con o senza rimborso dei diritti).
  • Esercitazioni pratiche.

All’inizio delle lezioni è prevista la distribuzione di un manuale fuori commercio predisposto dai docenti, contenente: leggi e ordinanze; innumerevoli esempi figurati delle punzonature riscontrabili in situazioni anche molto complesse, che testimoniavano il dinamismo commerciale degli oggetti circolanti in Europa; sommario fotografico delle argenterie dal Direttorio al Decò (completo delle denominazioni correnti in francese e in italiano).